mercoledì 10 ottobre 2012

L' era glaciale 4


La storia comincia alcuni anni dopo la fine del terzo capitolo. Scrat, cercando ancora una volta di seppellire la sua ghianda, apre a metà una montagna e precipita fino al centro della terra causando una catastrofe di proporzioni mondiali, da cui avverrà la deriva dei continenti. Intanto, Manny è un padre iperprotettivo verso la figlia adolescente Pesca, che desidera frequentare i suoi coetanei tra cui Ethan, per cui ha una cotta. Nel frattempo, Sid si riunisce con la sua famiglia, che lo aveva abbandonato nel primo film e che lo
abbandona nuovamente, lasciandogli Nonnina, considerata un peso. Ignorando le proibizioni del padre, Pesca insieme all'amico Louis la talpa, si dirige verso le cascate, dove si riuniscono i giovani, ma viene sorpresa da Manny che la sgrida davanti a tutti.
Pesca, arrabbiata e imbarazzata, gli dice che non lo vorrebe come padre. In quel momento avviene la separazione dei continenti, che divide Manny, Sid e Diego da Ellie e Pesca. I tre si salvano su un iceberg galleggiante e, mentre vanno alla deriva, Manny dice a Ellie e Pesca di dirigersi insieme al resto del branco verso un ponte poco distante, dove poi si sarebbero ritrovati.
Dopo essere riusciti a sopravvivere a una violenta tempesta e dopo aver scoperto di avere con sé anche Nonnina, fino a quel momento addormentata all'interno di un albero, gli amici vengono catturati da un gruppo di pirati, guidati dallo scimmione Capitan Sbudella insieme al suo primo ufficiale, una tigre dai denti a sciabola di nome Shira. I tre si rifiutano di unirsi all'equipaggio, e dopo una lotta distruggono la nave nemica facendo cadere in acqua tutti i pirati. Dopo qualche giorno di navigazione il branco e Shira, abbandonata dalla ciurma di Sbudella ma ancora fedele al suo capitano, raggiungono un isola. Qui scoprono che i pirati hanno assoggettato degli animaletti, gli iraci, per farsi costruire una nuova nave. Manny concorda con essi per rubare la nave e tornare a casa. Qui Sid affamato da giorni, mangia una bacca di loto e si paralizza quasi completamente. Il gruppo riesce a impossessarsi della nave di Sbudella ma prima che anche Diego possa salire sulla nave, Shira lo attacca. Lui riesce a convincerla a venire via con lui, ma la tigre decide di bloccare Sbudella che stava per raggiungerli. Lo scimmione, a quel punto, crea una nuova nave e promette di vendicarsi. Pesca, intanto, per essere accettata da Ethan e i suoi amici dice di non essere amica di Louis, considerato uno "sfigato". Ma si fa sentire proprio dalla talpa che, ferito, la evita. La giovane mammuth capisce allora che i veri amici sono meglio di quelli falsi, e si pente di quello che ha fatto. Manny, Diego, Sid e Nonnina vengono quasi ipnotizzati dallo sguardo di alcuni mostri marini, scambiati per sirene sugli scogli, ma si salvano. Insieme raggiungono il ponte, che però è ormai andato distrutto.
Il resto lo scoprirete andando al cinema o per vie ''traverse'' . . . Il film comuque merita alla grande, come del resto i precedenti capitoli.