venerdì 20 aprile 2012

Il ciclo dell' amore

L'amore, una delle cose più strane, complesse e inspiegabili che l' uomo vive quotidianamente, fatto di sensazioni, sgaurdi, emozioni che coinvolgono il nostro corpo in tutte le sue parti. Pensare che questa immagine, molto semplice rappresenta proprio tutto quello che una relazione ''finita male'' può dare e rappresentare . . . L'inizio infatto è sempre quello di essere ESTRANEI, persone che non si sono mai viste, oppure in alcuni casi non si erano mai ''calcolate'' cosi tanto da diventare AMICI. Poi si sa, l'attrazione non può che portare a una relazione leggermente migliore, più intima, da trasformare tutto in MIGLIORI AMICI. Ma purtroppo sensa accorgercene gia siamo passati all' AMORE e anche se vogliamo negarlo con tutte le nostre forze e diciamo a tutti che siamo solo ''amici'', il nostro cuore gia sa che tra noi c'è AMORE, semplice e pure che ci porta a voler essere FIDANZATI. Ma purtroppo ogni storia d'amore che si rispetti non puà finire con un CUORE SPEZZATO, pianti e lacrime che riempiono gli occhi di almeno una delle due parti, concludendo il tutto con una frase . . . ''rimaniamo amici'', che purtroppo nella gran parte delle volte può soltanto rappresentare il preambolo che porterà quelle due persone a tornare nella fase degli ESTRANEI. Possiamo dirci qualsiasi cosa, ma una volta che si passa di nuovo alla fase sconosciuti, nulla torna piu come una volta, anche se hai passato interi anni con quella persona, lei rimane una nuova entità, estranea alla tua vita . . . di lei conservi solo un ricordo, che spesso con il passare degli anni sbiadisce e si trasforma in alone.